Ecco cosa dicono di noi le migliori testate giornalistiche del territorio:

 

Coderdojo Merate

Lecco: Arduino e Raspberry, come scoprirli insieme alla CoderDojo Merate.
Merate: Con CoderDojo Merate tante nuove iniziative per bimbi e ragazzi nel 2019.

Il 2019 si annuncia con importanti novità per CoderDojo Merate, l'iniziativa dedicata a bambini e ragazzi che offre l'opportunità di apprendere i concetti base della programmazione informatica e della robotica educativa all'insegna della sperimentazione, della condivisione e del gioco.

Alle sessioni di Schratch e Lego We Do si aggiunge nel prossimo incontro del 16 febbraio un'attività dedicata ai ragazzi dai 12 anni, ai giovani e agli adulti, che porta alla scoperta delle schede elettroniche Arduino e Raspberry (vedremo cosa sono e cosa fanno, caratteristiche e differenze, come iniziare a utilizzarle). Una proposta pensata per avvicinare i ragazzi al mondo dell'elettronica e alle sue applicazioni nell'industria 4.0 (robotica, automazione, meccatronica, ...).

Anche questa attività, promossa dall'associazione CoderMerate Aps, è gratuita ma prevede l'obbligo di registrazione.
Le iscrizioni si apriranno l'8 febbraio sulla piattaforma www.coderdojo.com oppure www.coderdojomerate.it/come-iscriversi

Coderdojo Merate

Merate: con il comitato Viale Verdi sbarca in città il CoderDojo per programmare giocando.

Finalmente anche a Merate è arrivato CoderDojo!

Il Progetto CoderDojo Merate ha ottenuto il patrocinio del Comune di Merate e si potrà attuare grazie alla collaborazione e al supporto della Biblioteca civica "A. Manzoni". L'obiettivo del Progetto è realizzare un percorso dedicato a ragazzi e famiglie che coniughi la dimensione educativa e quella digitale, per poter offrire l'opportunità di apprendere i concetti base della programmazione informatica esplorando, sperimentando e divertendosi.

Coderdojo Merate

Merate: successo per CoderDojo, percorso per ragazzi e famiglie con il Comitato Viale Verdi.

Un successo simile non se lo aspettavano nemmeno loro e quest'oggi alla giornata di inizio dei lavori di CoderDojo c'erano davvero tutti: i membri del comitato Viale Verdi, promotori di questo momento di socialità attiva e consapevole, i volontari esperti e motivati (mentor), gli assessori del comune di Merate e poi tanti genitori e ragazzi. Nell'aula messa a disposizione dalla biblioteca si è svolto infatti il primo incontro di un percorso dedicato a ragazzi e famiglie, volto a coniugare la dimensione educativa, comunicativa, ludica, digitale delle nuove tecnologie, al motto di "sperimentare divertendosi".

Coderdojo Merate

Merate: con CoderDojo i mattoncini Lego si animano, informatica applicata al gioco.

Limitare l'esperienza di CoderDojo all'insegnamento rivolto ai bambini delle nozioni basiche di informatica computazionale sarebbe limitante. Bastava osservare con i propri occhi, sabato pomeriggio, le attività proposte presso la biblioteca di Merate dai mentor - così sono chiamati i volontari che supportano i piccoli sviluppatori - per farsene un'idea. È stato il quarto appuntamento proposto da CoderDojo Merate, sorto meno di un anno fa dalla costola di CoderDojo Brianza con il Comitato viale Verdi.

Coderdojo Merate

Merate: torna CoderDojo con il comitato di Viale Verdi

Per il secondo anno Comitato Viale Verdi e CoderDojo Merate propongono un percorso dedicato a bambini, ragazzi e famiglie che coniughi la dimensione educativa e quella digitale, per poter offrire l'opportunità di apprendere i concetti base della programmazione informatica esplorando, sperimentando, condividendo e divertendosi.

I ninja, assistiti dai mentor, avranno modo di sperimentare la creazione di semplici videogiochi utilizzando il programma Scratch, che è un compilatore di istruzioni a blocchi.

Coderdojo Merate

Merate: seconda edizione di CoderDojo, è il successo dei giovani programmatori

Torna CoderDojo a Merate negli spazi della biblioteca. È ripartita sabato pomeriggio l’esperienza rivolta ai bambini delle elementari e medie per avvicinarli al pensiero computazionale.

Questa seconda edizione si estenderà fino ad aprile del prossimo anno. Per la sessione del 21 ottobre si sono iscritti 25 ninja, così vengono chiamati i partecipanti di questo movimento internazionale che ormai sta diventando una costante nel meratese.

La loro età andava dagli 8 ai 14 anni, un ragazzino è arrivato perfino da Oggiono pur di prendere parte all’evento che rientra in pieno nella “Code week”, le due settimane europee dedicate al coding. Alcuni dei giovanissimi avevano già partecipato nel precedente anno scolastico ad iniziative analoghe incoraggiate dal maestro delle elementari di Robbiate Giampiero Airoldi.

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter per ricevere aggiornamenti da Coderdojo Brianza.

CONTATTI

Giampiero Airoldi - 328 9372474

giampiero.airoldi@gmail.com

AREA RISERVATA

Accedi alla nostra area riservata.

Copyright © 2019 CoderDojo Merate. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

Nota! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.